Correzione bozze: rinominare i file

La precisione, cari colleghi correttori di bozze, probabilmente è una tara genetica che ci accomuna tutti. Errore e confusione – nemici giurati del redattore ossessivo – riescono però ad annidarsi ai margini del nostro lavoro, pronti ad attaccarci alle spalle. Uno dei casi tipici si cela nei nomi dei file. Ecco dunque un altro post ascrivibile alla categoria “consigli che sembrano stupidi”.

Read More »

Calcolare i costi di un libro

Come si calcolano i costi di una pubblicazione? Chi lavora nella redazione di una casa editrice, anche senza essere direttamente implicato nei “conti”, si sarà posto senz’altro questa domanda. Missplan, al secolo Michelle Nebiolo, ci viene in aiuto con un ottimo sistema per ottenere la risposta.Read More »

Correzione di bozze: un lavoro di squadra

Il correttore di bozze, anche quando è freelance, non è una specie di topo di biblioteca che lavora in isolamento totale: talvolta, su richiesta del cliente o per esigenze proprie, deve organizzarsi per dividere un lavoro con altri colleghi. Ecco qualche suggerimento utile per cavarsela al meglio, sulla base della nostra esperienza.

Read More »

Lavorare in redazione: le insidie

Non ci sono solo case editrici e non ci sono solo romanzi: com’è noto a un correttore di bozze possono capitare testi di tutti i tipi e collaborazioni, freelance o tramite studi editoriali e agenzie, dei più svariati generi. Fra queste possibilità c’è il lavoro per le redazioni giornalistiche: in altre parole, correggere e controllare i testi di un quotidiano, una rivista, un magazine.

Read More »