Come si corregge un libro – video

Parliamo di come si corregge un libro a partire dall’originale e fino alla stampa.

Chi si avvicina al lavoro di correzione bozze può avere difficoltà a esercitare una visione globale sul processo che porta dal manoscritto fino alla messa in stampa di un volume.

Avere chiari i passaggi che normalmente sono necessari a raggiungere l’obiettivo è però molto importante, oltre che appassionante: permette infatti di capire meglio

  • che cosa significa davvero fare un lavoro di revisione;
  • perché si parla di “giri di bozze”, al plurale;
  • quanto tempo ci vuole per pubblicare un libro;
  • quante professioni diverse operano all’interno del processo editoriale.
    Lavorare tenendo a mente “chi fa cosa” prima e dopo il nostro intervento sul testo è determinante per un buon risultato finale.

Come viene corretto un libro

Abbiamo pensato di raccogliere la sequenza produttiva standard in 5 minuti di video riassunto, partendo dalle infografiche del corso Impara la correzione di bozze.
La questione può interessare aspiranti editor e correttori, ma anche gli autori esordienti o semplicemente le persone che amano leggere e sono curiose di scoprire cosa succede dietro le quinte.

Editing e correzione: chi fa cosa quando

Ogni prodotto editoriale ha un percorso proprio e delle caratteristiche peculiari, dunque è difficile generalizzare la procedura, ma in linea di massima la correzione di un libro funziona così.

  1. L’autore scrive il libro.
  2. Un agente letterario, o direttamente un editore, lo seleziona.
  3. Un editor esperto fa una prima valutazione e un adattamento, se necessario, alle esigenze dell’editore, in accordo con l’autore (tagli, aggiunte, rielaborazioni profonde).
  4. Un altro editor esegue il primo editing (revisione approfondita su struttura, stile, lessico…).
  5. Viene prodotta la prima bozza, in Word.
  6. Un correttore esperto corregge la bozza. Anche l’autore la corregge. Le correzioni dell’autore vengono integrate nella prima bozza dal correttore (collazione).
  7. L’impaginatore impagina il Word con InDesign (di solito) e produce la seconda bozza, in Pdf.
  8. Un altro correttore corregge la seconda bozza. L’impaginatore inserisce le correzioni nel file InDesign; in alternativa, è il correttore stesso a farlo.
  9. Viene prodotta la terza bozza.
  10. Un altro correttore verifica che le correzioni siano state inserite correttamente (riscontro), poi esegue una nuova correzione. Anche l’autore, se vuole, fa una sua rilettura.
  11. Viene prodotta la cianografica (bozza definitiva). La redazione la controlla.
  12. Se è tutto a posto, si va in stampa. Altrimenti, si fa una nuova lettura.

Per approfondire

In questo post abbiamo riassunto il meccanismo standard, per illustrare come funziona una correzione di bozze in termini generali, ma non siamo entrati nel dettaglio di come si corregge una bozza concretamente. Potete saperne di più leggendo per esempio Tutti gli strumenti per la correzione bozze.
Per imparare le tecniche di correzione necessarie a lavorare nell’editoria, consigliamo il nostro corso online Impara la correzione di bozze in 14 lezioni.

2 pensieri su “Come si corregge un libro – video

  1. Grazie mille,
    ottimo articolo che permette di avere un’idea su quanto lavoro ci possa essere tra quando una casa editrice riceve un manoscritto a quando questo diventa un libro stampato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...